Show social sharing options
Hide social sharing options

Noi siamo ESBE, Ambasciatore Karl-Oskar Brunnsgård

2020-10-06

Karl-Oskar Brunnsgård è felice di lavorare alla ESBE. Sono trascorsi 27 anni da quando ha ottenuto un posto fisso: un’intera carriera lavorativa dedicata all’azienda.

Ti presentiamo Karl-Oskar Brunnsgård, tecnico di produzione ESBE  

Karl-Oskar trascorre gran parte del suo tempo libero in coppia e con i tre figli di 11, 5 e 2 anni. Questo abitante di Reftele con la passione per il tennis e l’orienteering sul lavoro svolge il compito di tecnico di produzione ESBE. Un tecnico di produzione spesso combina il lavoro pratico con la teoria. Il ruolo è cambiato nel corso degli anni, con l'aumento del livello tecnologico e la crescente automatizzazione della produzione.

We are ESBE – Karl-Oskar Brunnsgård.jpg

Quali sono le tue mansioni lavorative?

–    Sono un tecnico di produzione di reparti del comparto assemblaggio e taglio. Mi occupo di attività molto diverse fra loro. Può essere qualsiasi cosa, dalla preparazione di nuovi prodotti e varianti di prodotto per la produzione ai miglioramenti produttivi e problem-solving. Ordino i beni essenziali e partecipo a progetti di sviluppo per nuovi prodotti. A volte sono coinvolto in investimenti per l’acquisto di apparecchiature produttive e nuovi macchinari, con il compito di gestire o prendere parte a questioni tecniche legate alla produzione e progetti.


 
Qual è il tuo background? Cosa facevi prima di lavorare alla ESBE?

–     Ho lasciato la scuola nel 1994, dopo tre anni di studi nel campo dell’ingegneria industriale alla scuola secondaria superiore. L'ultimo anno consisteva in un tirocinio di lavoro due giorni alla settimana, e io lo ho trascorso alla ESBE. Dopo il diploma, mi è stata offerta la possibilità di continuare a lavorare, cosa che ho accettato.  


 
 Come si svolge la tua giornata lavorativa?

–    La mia giornata lavorativa segue la giornata di produzione, quindi lavoro più o meno tra le sette e le quattro. Di solito, partecipo a una o due riunioni al giorno. Possono essere riunioni di progetto, riunioni di miglioramento, riunioni di sviluppo del prodotto o visite. Il mio orario di lavoro è distribuito abbastanza equamente tra l'ufficio e il lavoro in fabbrica. Mi piace combinare la teoria con la pratica, e conoscere la produzione è fondamentale per lavorare meglio dietro alla scrivania o durante le riunioni.


 Come descrivesti la cultura aziendale di ESBE?

–    ESBE è un'azienda familiare sicura e stabile con obiettivi a lungo termine. 


 Cosa contraddistingue la ESBE come datore di lavoro?

–     ESBE si prende cura del suo personale ed è generosa con noi dipendenti. 


Qual è l’aspetto che preferisci del tuo lavoro?

–    La cosa che preferisco è la varietà delle attività. Mi piace la sensazione che mi sia data una libertà mista a responsabilità. Apprezzo anche il fatto che il mio ruolo mi consenta di incontrare molte persone, sia internamente che esternamente, durante una normale giornata di lavoro. E ultimo ma non meno importante: i miei fantastici colleghi. 


Cosa consiglieresti a chi volesse scoprire cosa significa lavorare alla ESBE?

–    Se vuoi sapere com'è lavorare alla ESBE, il mio consiglio è quello di contattare qualcuno che lavora qui.